©2019 di strategieperilweb

  • Andrea Medardi

Penalizzazione per utilizzo improprio delle keywords

Premessa: si intende volutamente affrontare un concetto tecnico in maniera semiseria. Questo perché ci è passata davanti una bellissima vignetta di Antonio Cabras e non potevamo non utilizzarla come esempio eclatante di classico "uso improprio di parole chiave" essendo decisamente calzante. Ci mostra un quantomeno confuso Salvini che pronuncia parole a vanvera fuori da qualsiasi contesto.


salvini e l'uso improprio delle parole chiave

Il setaccio di Google

Come ben sappiamo, Google "setaccia" il web alla ricerca di siti buoni e siti cattivi. Quelli cattivi vengono penalizzati (quando va bene) per svariate motivazioni. Una di queste è l'utilizzo improprio delle "keywords".

Ad esempio se una parola chiave viene ripetuta un numero di volte eccessivamente alto nella speranza di salire in vetta ai motori di ricerca, si rischia di ottenere l’effetto contrario. Idem se si utilizzano delle keywords poco attinenti al contesto dell'attività. I motori di ricerca possono penalizzare o peggio cancellare definitivamente il tuo sito dalle indicizzazioni. Il consiglio in questo caso è di produrre un contenuto di qualità che utilizzi delle keywords attinenti alla tua attività in modo naturale e fluido. Voi cosa ne pensate? proviamo a sviscerare il concetto senza scadere in tifi politici offensivi, grazie.


0 visualizzazioni